La Terrazza Sorrento

From the Blog

christmas in Sorrento

Una vacanza d’Inverno a Sorrento

La Costiera Sorrentina, è una popolare destinazione estiva.

Ma anche durante l’inverno una vacanza a Sorrento è meravigliosa.

Arroccata in cima alle scogliere sul mare, la piccola città di Sorrento si affaccia sul Golfo di Napoli, ed è una delle perle del Sud Italia.

La città si trova al centro della Penisola Sorrentina, giusto difronte all’Isola di Capri e dista pochi minuti di auto dalle famose città della Costiera Amalfitana, come Positano, Amalfi e Ravello.

Sorrento è una destinazione turistica ben nota durante la stagione più calda, quando i visitatori affollano questa città di mare per godersi giornate in spiaggia e deliziosi piatti della cucina italiana.

Tuttavia, il fascino della piccola città di Sorrento è palpabile tutto l’anno.

Durante l’inverno, luci e ghirlande sono appese lungo ogni strada, bellissimi alberi di Natale punteggiano le piazze e gente del posto ed i visitatori si godono lo spirito natalizio.

A Sorrento ci sono anche molte attrazioni da godere in bassa stagione, tra cui musei locali e una gita di un giorno a Capri ed in Costiera Amalfitana.

Inoltre, ci sono tante specialità gastronomiche da gustare, indipendentemente dalla temperatura esterna.

Ci sono evidenti vantaggi nel visitare le città in bassa stagione: meno turisti, prezzi molto più bassi ed un migliore senso di come sia realmente la vita in città da local.

Quando il clima diventa freddo, questa città campana è incantevole in un modo completamente nuovo rispetto alla bolgia estiva, e rivela agli ospiti il suo lato più autentico.

Esplora la città di Sorrento

Sorrento Coast
Sorrento Marina Grande

Una volta sistemati a Sorrento, esci ed esplora liberamente la città, cogliendone gli angoli più suggestivi. Devi passeggiare a piedi per avere la sensazione dell’inverno a Sorrento.

Il centro della cittadina è abbastanza piccolo da poter essere visitato per lo più a piedi e ci sono molte strade principalmente pedonali. Ci sono diversi autobus locali che coprono le località più interessanti ed anche il servizio taxi è molto efficiente, anche se caro.

Durante la tua esplorazione, assicurati di passeggiare in alcune delle piazze della città.

Da non perdere Piazza Tasso, intitolata al poeta Torquato Tasso, situata proprio al centro del Corso Italia, nel centro di Sorrento. Fermati in un bar locale per un drink, o un aperitivo, rilassati e osserva la gente. Inoltre, il centro di informazioni turistiche locale si trova nelle vicinanze, nel caso abbiate dubbi e domande da porre.

Un’altra piazza interessante è Piazza della Vittoria, situata lungo la strada che conduce a Marina Grande, il Borgo dei Pescatori.

Questa tranquilla piazza si affaccia direttamente sul mare ed è composta da aiuole piene di alte palme, intorno ad un’alta scultura. È un ottimo posto per fermarsi e godersi lo splendido panorama di Sorrento, affacciato sul Golfo di Napoli e sul Vesuvio.

La sera fai una passeggiata lungo il Corso Italia In serata, unisciti alla gente del posto per una passeggiata. Quasi tutte le sere i sorrentini fanno una piacevole passeggiata lungo le principali strade pedonali che attraversano la città, guardando nelle vetrine dei negozi, parlando con i vicini e ammirando gli addobbi natalizi. Ottieni il massimo dal tuo tempo in questa affascinante città semplicemente facendo come fanno i local.

Museo Correale di Terranova

Guarda l’arte e impara la storia

La comunità di Sorrento precede la fondazione dell’antica Roma e la città è stata una delle mete preferite di scrittori e artisti per secoli. Lord Byron, John Keats e Sir Walter Scott sono tra coloro che hanno trascorso del tempo nella pittoresca città costiera. Immergiti nella storia e nell’arte locale visitando il Museo Correale di Terranova. Il museo si trova all’interno di una villa di proprietà di Pompeo e Alfredo Correale.

La villa è circondata da giardini e da un agrumeto, percorso dai sentieri panoramici che si affacciano sulla baia di Napoli. Le collezioni del museo comprendono dipinti di artisti napoletani risalenti principalmente al XVIII e XIX secolo. Le collezioni presentano anche una varietà di sculture locali, oggetti in vetro e abbigliamento.

Il Museo Correale di Terranova è aperto dal martedì al sabato dalle 9:30 alle 18:30 e la domenica dalle 9:30 alle 13:30. Il museo è chiuso il lunedì. Il prezzo normale del biglietto è di 8 euro, con prezzi scontati per bambini e studenti. Il museo si trova in Via Correale 50, Sorrento.

Calma invernale a Capri

Fai una gita di un giorno a Capri

Capri
Capri

Anche se potresti non riuscire a vedere la Grotta Azzurra, vale comunque la pena fare una gita di un giorno all’isola di Capri durante l’inverno (La Grotta Azzurra non è accessibile ai visitatori quando il mare è agitato o i venti sono forti).

Un tempo rifugio per l’imperatore romano Tiberio, oggi Capri è principalmente una esclusiva destinazione di vacanza. Durante l’estate, l’isola è invasa dai turisti e può sembrare più un parco divertimenti che una vera comunità. Durante i mesi più freddi, tuttavia, la folla è sparita, e si può davvero vedere l’isola.

Come arrivare a Capri da Sorrento

Dal porto turistico di Sorrento (Marina Piccola) bisogna prendere un traghetto per il porto turistico principale di Capri (Marina Grande). I traghetti generalmente passano un paio di volte all’ora per l’intera giornata (l’ultimo traghetto è di solito intorno alle 18:40, ma basta confermare l’orario al momento dell’acquisto del biglietto).

I biglietti da Sorrento a Capri costano tra i 15 e i 22 euro e il viaggio dura dai 20 ai 30 minuti.

Anacapri

Una volta raggiunta Capri, visita prima la graziosa cittadina di Anacapri.

Per arrivare ad Anacapri, prendere un autobus pubblico da Marina Grande. Gli autobus pubblici sull’isola sono piccoli e trasportano solo circa 20 passeggeri. I biglietti costano circa 2,40 euro e il viaggio dura circa 15 minuti.

Ad Anacapri, da Piazza Vittoria potete salire sulla seggiovia fino alla cima dell’isola (Seggiovia Monte Solaro). La seggiovia a sedia singola (che potrebbe essere un po’ ‘inquietante per chi ha paura delle altezze) ti trasporta fino alla montagna più alta di Capri, Monte Solaro.

Dalla cima della montagna, si ha una magnifica vista della costa italiana da un lato e del mare infinito dall’altro.

I biglietti della seggiovia costano 12 euro andata e ritorno.

Capri

Dopo aver esplorato Anacapri, dirigiti verso la cittadina principale di Capri.

Vedi la piazza principale, quindi scegli una strada laterale per passeggiare e vedi cosa trovi. Ci sono molti negozi, boutiques, ristoranti e siti storici da vedere.

Giardini di Augusto Se sei ancora pronto per un po’ di esplorazione, puoi anche camminare verso il lato opposto dell’isola. Lì troverai alcune viste sul mare, più incantevoli, così come i Giardini di Augusto (Giardini di Augusto). Questi giardini botanici pubblici sono pieni di bella vegetazione e sentieri. È un fantastico posto per fare una pausa e godersi il panorama direttamente sui Faraglioni.

Una volta che hai fatto il pieno esplorando la leggendaria isola di Capri, è il momento di salire sul traghetto per tornare a Sorrento ed assaporare il resto della tua vacanza invernale.

Trasporti

campania-express
campania-express

Come arrivare a Sorrento

Per quanto riguarda le città costiere italiane, è facile arrivare a Sorrento. I modi più semplici per arrivare a Sorrento sono in treno o in auto.

Treno:

Per prendere il treno per Sorrento, arriverai prima a Napoli. I treni da Roma (Roma Termini) a Napoli (Napoli Centrale) variano – alcuni impiegano poco più di un’ora e costano circa 30 euro, mentre alcuni impiegano più di tre ore e costano circa 14 euro. Questi treni sono gestiti da Trenitalia. Dalla stazione ferroviaria principale di Napoli (Napoli Centrale), bisogna poi prendere il treno locale della Circumvesuviana per arrivare a Sorrento. Sorrento è l’ultima fermata della linea ferroviaria.

I treni partono ogni mezz’ora ed il viaggio dura circa un’ora. La stazione della Circumvesuviana si trova al piano inferiore della stazione ferroviaria di Napoli, da dove partono i treni dal binario tre. Non è possibile acquistare i biglietti online in anticipo, quindi è necessario acquistarli quando si arriva alla stazione. I biglietti costano circa 4 euro. Come servizio regionale, il treno è un po’ lento e non c’è deposito bagagli sul treno. Non è l’opzione più lussuosa, ma è conveniente e la meno costosa.

Auto:

Se hai noleggiato un’auto, puoi anche guidare fino a Sorrento. Guidare in giro per le piccole città costiere italiane non è generalmente rilassante (pensa alle strade tortuose a picco sul mare), ma se sei abituato a fare viaggi internazionali su strada, questa è un’opzione per te. Ci sono aree di Sorrento che sono solo pedonali, quindi coordinati con il tuo hotel su dove parcheggerai.

Un altro modo per arrivare a Sorrento in auto è prendere un servizio di auto privata. Puoi noleggiare un servizio di auto da solo, oppure puoi chiedere al tuo hotel a Sorrento di consigliarti una compagnia (passare attraverso il tuo hotel è generalmente una buona idea). Questa è l’opzione di trasporto più costosa ma è decisamente la più comoda. La mia compagnia preferita è EuroLimo (www.EuroLimo.it).

Autobus o traghetto:

Oltre a prendere il treno o un’auto, puoi anche prendere un autobus o un traghetto per arrivare a Sorrento. Sia i traghetti che gli autobus viaggiano anche da Napoli a Sorrento.

Ci sono diverse compagnie di autobus, quindi scegline una che si adatti al tuo programma e al tuo budget. I traghetti potrebbero essere un po’ più complicati in inverno, a seconda del tempo, ma è un bel modo per vedere la costa mentre viaggi.

Dove dormire a Sorrento:

Sorrento non è una grande città; quindi, la maggior parte delle opzioni di alloggio sono vicine al centro della vita locale. Dove deciderai di soggiornare dipenderà dal tuo gruppo e dal tuo budget. La Terrazza Family Holidays è la casa vacanze più accogliente della Costiera Sorrentina. www.LaTerrazzaSorrento.com

Come hai potuto notare, solo perché c’è un brivido nell’aria, non significa che dovresti considerare questa città costiera del sud Italia fuori dai tuoi piani di viaggio.

C’è molto da godere a Sorrento in inverno – ed un sacco di limoncello per tenerti al caldo.

Cin cin!

Controlla la Disponibilità