La Terrazza Sorrento

Blog

penisola sorrentina

Fuga d’autunno a Sorrento

Tre giorni a Penisola Sorrentina per farti sentire in pieno relax.

È proprio il caso di dirlo: “L’inverno sta arrivando”.

Ma non preoccupiamoci. La stagione invernale sta arrivando, ma non è ancora arrivata!

Mentre i venti autunnali spingono le nostre città verso dicembre, l’aria punge le nostre guance al mattino e gli alberi si vestono di un ultimo rosso prima di abbattersi con il freddo, c’è ancora una speranza, possiamo ancora cercare luoghi caldi. E c’è un posto che mantiene il caldo dell’estate più a lungo di qualsiasi altro posto: la bellissima Costiera Sorrentina.

panorama da casa vacanze la terrazza a sorrento

Sorrento è una delle città della Divina Costiera (come l’ha definita l’attrice Anna Magnani in uno dei suoi film) che rimangono vivaci durante tutto l’anno, ma è speciale in quei momenti di transizione tra la primavera e l’estate e tra l’autunno e l’inverno.

Ci vogliono solo tre giorni per entrare in una modalità di relax completa. Il volo per Napoli è molto breve, e dopo, invece di noleggiare un’auto (e spingere la fortuna guidando su una delle autostrade più trafficate d’Italia e strade più spettacolari) ti consigliamo l’aliscafo: in 50 minuti arrivi a Sorrento, e sembra una mini crociera in uno dei Golfo più belli d’Italia, il Golfo di Napoli.

COSA FARE:
Se vuoi esplorare i dintorni o fare una sosta più lunga, puoi prendere una barca per Capri o Positano o rimanere a Sorrento ed andare alle splendide rovine dei Bagni della Regina Giovanna, una piscina naturale tra le rocce battute dal mare.

Se vuoi solo rilassarti chiacchierando con ospiti provenienti da tutto il mondo, puoi trascorrere l’intero fine settimana della tua fuga tra l’hotel e la spiaggia, che ti consiglio soprattutto, perché la sera sarai costretto a uscire per cena ed avere molte opportunità di vedere Sorrento.

Piazza Tasso Sorrento
Piazza Tasso Sorrento

Passeggia nel centro storico, un labirinto di stradine con molti negozi e ristoranti. C’è molto da visitare: una vera gemma nascosta è il Chiostro del XIV secolo della chiesa di San Francesco, il che è fantastico se vuoi sederti all’ombra e respingere il caldo di mezzogiorno. Se vuoi viaggiare nello spazio e nel tempo visita il Ninfeo dell’antica villa romana di Agrippa Postumus, che ora fa parte della spiaggia dello stabilimento balneare dei Bagni Salvatore.

L’autunno è il momento migliore per visitarli, evitando i fastidi del sovraffollamento. Nel mezzo della roccia della scogliera ci sono portici creati dall’uomo e stanze affondate adornate da mosaici. Uno spettacolo davvero bellissimo.

Sicuramente non puoi perderti il ​​Duomo, barocco all’interno e neogotico all’esterno. O la Basilica di Sant’Antonino dove sono custodite le reliquie del santo.

Potresti anche trascorrere un pomeriggio rilassante a Villa Fiorentino, dove ci sono spesso mostre d’arte ed eventi, ma che ha anche un meraviglioso parco famoso per i suoi fiori.

Per completare la tua fuga, hai bisogno di un tramonto. Ecco alcuni luoghi perfetti: la Villa Comunale sempre affollata ma molto romantica e la Terrazza La Marinella a Sant’Agnello, la graziosa cittadina prima di Sorrento.

DOVE MANGIARE:
Inn Bufalito è un bistrot moderno con un sapore autentico, che, come suggerisce il nome, offre molte varietà di mozzarella e bufala, nonché molti piatti della cucina napoletana.

I pasti sono leggeri e creativi e mangiare qui migliorerà definitivamente la tua vacanza. Se il tempo è bello e i posti sono disponibili, prova a mangiare fuori: potresti pranzare o cenare in uno dei vicoli di Sorrento. Prova la ricotta di bufala e la torta caprese al limone. Inn Bufalito ha anche una propria boutique ideale per lo shopping gourmet prima della partenza.

sorrento spiaggia di marina grande
sorrento spiaggia di marina grande

Per una cena classica in riva al mare, puoi optare per Bagni Delfino, dove il pescato del giorno viene servito nel piccolo porto di Marina Grande.

La vista che hai da questo ristorante è semplicemente impagabile ed il personale è semplicemente fantastico: anche nel mezzo della follia turistica i suoi membri non smettono di essere gentili nemmeno per un secondo. Questo è un posto davvero di classe e il cibo è ottimo.

Se stai percorrendo il percorso panoramico che va da Sorrento a Positano, approfitta della possibilità di pranzare nella magica baia di Nerano. Ci sono molti ottimi ristoranti. Proverai i migliori spaghetti con le zucchine di tutta la tua vita.

SHOPPING:
Non puoi lasciare Sorrento senza acquistare un limoncello, il sapone al limone e le caramelle al limoncello da conservare solo in frigorifero quando torni a casa.

Consigliamo il Terranova Factory Shop; puoi andare direttamente in azienda o acquistare i prodotti nel negozio ubicato nel centro della città.

Ma per fortuna non tutti i souvenir sono commestibili: la Costiera Sorrentina è famosa anche per i sandali fatti a mano e i caftani Sangallo.

Quelli di Sandali Siniscalchi sono personalizzabili al 100%. Visita il negozio per vedere i capolavori.

Quelli di Antica Sartoria di Giacomo Cinque, invece, sono ormai famosi in tutto il mondo (anche in una piccola città della Florida c’è un negozio). Ma qui troverai uno dei primi negozi con una vasta gamma di abiti e collane di stoffa intrecciata.

Per qualcosa di veramente speciale, come quadri, accessori per la casa e futuristici bijoux, hai Unica Concept Store.

Come forse già saprai, la Campania è famosa per la sua tradizione natalizia, quindi a Sorrento c’è un negozio di Natale aperto tutto l’anno.

Controlla la Disponibilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.