La Terrazza Sorrento

Blog

sorrento christmas

Natale a Sorrento 2018-2019

 

SORRENTO INCONTRA
M’ILLUMINO D’INVERNO XI EDIZIONE

Sorrento vive anche nel periodo invernale un’intensa attività culturale e artistica, che garantisce l’alta qualità del soggiorno dei numerosi visitatori.

Il merito è di Sorrento Incontra declinato nella sua versione invernale: “M’Illumino d’Inverno”.
L’iniziativa è una miscellanea di arti, cultura, forme espressive e contaminazioni artistiche, in una terra in cui la luce, fonte d’ispirazione per poeti e pittori, ritorna nel periodo autunno-inverno sotto forma di scintillanti decorazioni luminose che valorizzano i tesori artistici della città e danno vita ad un teatro vivente lungo le strade, il centro storico ed i monumenti.

christmas in Sorrento
Natale a Sorrento

M’Illumino d’Inverno propone quindi l’illuminazione delle emergenze artistico-architettoniche dell’intero centro storico in una sorta di set cinematografico, dove spazi, palazzi e monumenti divengono scenari di performance artistiche. A queste grandi tradizioni vengono affiancate le produzioni enogastronomiche.
La parafrasi della celeberrima “Mattino” di Ungaretti ben definisce questa kermesse sorrentina, poiché la luce illumina il buio dell’inverno e allunga come già detto la stagione turistica offrendo anche un servizio socio-culturale ai cittadini sorrentini.

Vista l’importanza internazionale di Sorrento, la qualità del turismo che la popola e la preparazione del pubblico residente abituato a programmazioni artistiche di qualità, si propone un programma di alto profilo artistico al fine di collocare stabilmente la Città delle Sirene nel circuito dei più prestigiosi festival nazionali ed internazionali.

Il Teatro Comunale Tasso, il Centro Storico, le Chiese cittadine, ed altri luoghi del territorio si trasformeranno per l’occasione in suggestivi palcoscenici. Gli allestimenti si inseriranno discretamente nei contesti integrandosi in tal modo perfettamente con i luoghi al fine di esaltarli e rispettarli.

Ecco a Voi il ricco calendario degli eventi:

26-27 Ottobre
Museo Correale
23° Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito
Il palinsesto prevede il seguente programma:
Dialogo con Oreste Lopomo, giornalista e scrittore della TgR Rai Basilicata.
Incontro sul cinema e i beni culturali, con la partecipazione e gli interventi di Giancarlo Magalli, doppiatore ed autore e di Paride Leporace, direttore Lucana Film Commission.

14 Novembre
Teatro Comunale Tasso
Musica Internazionale – Stefano Bollani
Bollani sarà al piano da solo ma più che un tradizionale concerto al pianoforte il suo sarà un omaggio all’arte dell’improvvisazione perchè nel momento in cui sale sul palco per un one man show, tutto può accadere. Un viaggio da Bach ai Beatles, da Stravinskij ai ritmi brasiliani, con improvvise incursioni nel pop o nel repertorio italiano degli anni Quaranta.

Dal 23 novembre 2018 al 31 gennaio 2019
Accensione degli addobbi luminosi nelle strade cittadine

Dal 23 Novembre nei fine settimana
Animazioni da strada e marching band

30 Novembre
Teatro Comunale Tasso
Musica Internazionale – Orchestra di Piazza Vittorio
L’ OPV è un’orchestra multietnica nata nel 2002 da un idea di Mario Tronco della Piccola Orchestra Avion Travel all’interno dell’Associazione Apollo 11, un progetto sostenuto da artisti, intellettuali e operatori culturali che hanno voluto valorizzare il rione Esquilino di Roma, dove gli Italiani sono una minoranza etnica. In brevissimo tempo diventa una delle più importanti realtà world music internazionali produce numerosi dischi, ed è presente in moltissimi festivals, eventi televisivi e
cinematografici.

christmas in Sorrento
Natale a Sorrento

1-2 Dicembre
Cattedrale di Sorrento
Suoni Divini

2 Dicembre
Maratona Coast to Coast

Dal 3 all’8 dicembre
Teatro Comunale Tasso
Giornate Professionali del Cinema
Le Giornate Professionali di Cinema costituiscono la principale convention dell’industria cinematografica italiana e nello specifico sono promosse dall’ANEC, associazione nazionale esercenti cinematografici, in collaborazione con l’ANICA, associazione nazionale industrie cinematografiche e audiovisive, e l’ANEM, associazione nazionale esercenti multiplex.
Nei primi giorni di Dicembre sono previste anteprime e anticipazioni dei prodotti cinematografici di prossima uscita, conferenze e focus su importanti temi, incontri ed interviste con i più autorevoli registi ed interpreti del cinema italiano, un mostra-mercato delle ultime tendenze e tecnologie per il cinema, premiazioni e riconoscimenti ai film di maggiore incasso, eventi speciali.
Per tutti gli appassionati di cinema residenti a Sorrento o che si recheranno nella cittadina in occasione dell’evento, le Giornate si presentano come appuntamento esclusivo, dove partecipare ad eventi unici ed incontrare le star del nostro cinema.
Nel corso della manifestazione è prevista una importante cerimonia di premiazione durante la quale vengono assegnati i Biglietti D’oro, importanti riconoscimenti assegnati ogni anno ai film che hanno realizzato il maggiore incasso della stagione.
La serata, ulteriore momento di condivisione e celebrazione del cinema e dei suoi rappresentanti, costituirà di per sé un importante evento di richiamo, in virtù della presenza di personalità di spicco del mondo dello spettacolo e del cinema, chiamati ad intervenire.

14 Dicembre
Teatro Comunale Tasso
Sorrento Jazz
Simona Molinari
Cantautrice e musicista jazz tra le più apprezzate del panorama musicale italiano, Simona Molinari ha collaborato e duettato con artisti di fama mondiale tra i quali citiamo Al Jarreau, Gilberto Gil, Peter Cincotti, Andrea Bocelli, Ornella Vanoni, Lelio Luttazzi, Renzo Arbore, Massimo Ranieri, Fabrizio Bosso, Franco Cerri, Stefano Di Battista, Dado Moroni, Roberto Gatto, Roy Paci e Danny Diaz.
In Italia è maggiormente nota al pubblico per la hit radiofonica In cerca di te e per le due partecipazioni al Festival di Sanremo nel 2009 con il brano Egocentrica e nel 2013 in coppia con il jazzista newyorkese Peter Cincotti con il brano La Felicità che ha raggiunto il Disco d’Oro.
L’artista è stata inoltre coinvolta nella colonna sonora del Film “Tiramisù” di Fabio De Luigi ed è stata impegnata in una lunga tournée che ha superato 100 concerti in Italia e nel mondo: dal Blue Note di New York al Teatro Estrada di Mosca, dall’Arena di Umbria Jazz al Premio Tenco solo per citarne alcuni.
“Maldamore” è il primo singolo estratto del nuovo lavoro discografico di Simona Molinari, confermando così il suo talento unico.

christmas in Sorrento decorations
Natale a Sorrento

15 Dicembre
Teatro Comunale Tasso
Sorrento Jazz
Maria Pia de Vito
Maria Pia De Vito è una cantante e compositrice italiana.
Unisce un interesse per la musica etnica e tradizionale mediterranea con la sperimentazione jazzistica. Alla fine degli anni ’90 collabora con Rita Marcotulli al progetto “Nauplia”, una fusione tra la melodia napoletana ed il jazz. Ha collaborato con svariati musicisti, fra cui John Taylor, Ernst Rejiseger, Paolo Fresu, Norma Winstone, Steve Swallow, Gianluigi Trovesi, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Giorgio Gaslini, Ivan Lins.

16 Dicembre
Teatro Comunale Tasso
Sorrento Jazz
B&B Quartet

20 dicembre
Teatro Comunale Tasso
Concerto Fondazione Pavarotti

21 dicembre
Teatro Comunale Tasso
Musica concerto di Natale – Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo in “Fermarono i Cieli”
Intorno alla metà del Settecento Alfonso Maria de’ Liguori, fondatore dell’ordine dei Padri Redentoristi, cominciò à ad accompagnare il suo lavoro pastorale fra i poveri del Regno di Napoli con la pratica di alcune canzoncine spirituali composte sia in dialetto che in italiano. Si trattava di canti dall’impianto semplice, che traevano spunto melodico da temi popolari, con cui il missionario insegnava ai ““lazzari”” i fondamenti del cattolicesimo, facendoli protagonisti dei rituali liturgici mediante la creazione di appositi gruppi di preghiera (cappelle serotine). Lo spettacolo Fermarono i Cieli propone alcuni di questi canti religiosi popolari ed altri appositamente composti da Ambrogio Sparagna affidandoli all’interpretazione originalissima di Peppe Servillo.

31 Dicembre
Teatro Comunale Tasso
Concerto di Fine Anno
Il Concerto Sinfonico di Fine Anno a Sorrento, unico nel suo genere in tutta la Campania, ripercorre la notorietà del famoso e consueto Concerto di Capodanno di Vienna. A differenza però da quello viennese, il Concerto Sinfonico di Fine Anno a Sorrento si svolge il 31 dicembre ed è stato istituito della Città di Sorrento allo scopo di salutare il vecchio anno e dare il benvenuto a tutti gli ospiti e turisti che hanno deciso di festeggiare il Capodanno in Penisola Sorrentina. Valzer, Polke e melodie viennesi, allieteranno ed incanteranno ulteriormente gli ospiti e la cittadinanza di Sorrento. Perché se è vero che la bellezza ispira la musica è altrettanto vero che la musica aleggia da sempre nella bellissima Sorrento.

1° Gennaio
Piazza Tasso
Capodanno in Piazza
Già gli scorsi anni è stata sperimentata un’esibizione in Piazza Tasso, con Dj, musica e vocalist, che ha riscosso un notevole successo.
Anche quest’anno si ripropone una grande festa con musica in Piazza Tasso per aspettare insieme il 2019.

Christmas in sant agnello
Natale a Sant’Agnello

1° Gennaio
Piazza Tasso, Piazza della Vittoria, Piazza dei Marinai
Fuochi Pirotecnici
La notte tra il 31 Dicembre e il 1° Gennaio moltissimi turisti affollano le strade anche per aspettare lo spettacolo dei Fuochi Pirotecnici visibili dalla Villa Comunale, da Piazza della Vittoria o lungo la strada che conduce al Porto.

05 gennaio
Teatro Comunale Tasso
Musica Internazionale – Teresa Salgueiro
Teresa Salgueiro era solita cantare il Fado e la Bossa nova nelle strade e nei bar di Lisbona. A sedici anni si trasferì insieme ad alcuni amici nella città vecchia, continuando ad esibirsi nei quartieri del Bairro alto e dell’Alfama. Nel 1987 Teresa incontrò il chitarrista e produttore Pedro Ayres Magalhães e, insieme al violoncellista Francisco Ribeiro, al fisarmonicista Gabriel Gomes ed al tastierista Rodrigo Leão, decisero di formare i Madredeus. A partire da quell’anno il complesso ha realizzato undici album riscuotendo, anche grazie a numerosi tour, un grande successo in tutto il mondo. Insieme a Magalhães, ha interpretato una delle parti principali nel film di Wim Wenders Lisbon Story, girato nel 1994, curandone inoltre la colonna sonora, pubblicata con il titolo di Ainda.
Teresa Salgueiro ha cantato come ospite speciale anche negli album di Carlos Nuñez ed António Chainho. Nel 2005 ha pubblicato il suo primo album da solista, intitolato Obrigado, che si fregia della partecipazione di musicisti del calibro di Caetano Veloso, Carlos Nuñez e José Carreras. Nel 2007, con una decisione a sorpresa, lascia i Madredeus per seguire la carriera solista. Nello stesso anno partecipa alla 57ª edizione del Festival di Sanremo in qualità di ospite degli Stadio, con il cui cantante Gaetano Curreri interpreta il brano “Guardami”. Attualmente è considerata una delle più belle voci del mondo.

12 gennaio
Teatro Comunale Tasso
Musica per giovani – Tommaso Primo
Tommaso Primo rappresenta l’ala più naif del cantautorato newpolitano, che da qualche tempo cova sotto la cenere proposte più che degne, con punte emerse o in fase d’emersione rappresentate dai Foja di Dario Sansone, il duo Forni-Graziano, Alessio Arena, Maldestro e Gnut. Il suo album d’esordio, «Fate, sirene e samurai», prodotto da FullHeads e AreaLive con la collaborazione di Trail Music Lab e distribuito da iCompany, è una sorta di improbabile cartone animato etnico, un manga verace, una melodia sospesa tra il Vesuvio ed il Brasile. Pino Daniele che incontra Caetano Veloso, Miyazaki commosso di fronte al vitalismo sfacciato della città porosa ma anche all’onirismo carnale di Fellini.

19 gennaio
Teatro Comunale Tasso
Maldestro
Parte da Sorrento il nuovo tour di Maldestro che coincide con l’uscita del suo nuovo disco.
Non è facile essere innovativi. E questo è un concetto che vale per tutte le epoche storiche e per tutti i contesti. Si chiamano “geni”, quelli che intravedono nel mare di cose sentite e risentite, scritte e riscritte, dette e ridette, qualcosa di veramente nuovo che si stacchi da tutto ciò che in qualche maniera ha il pregio innegabile di esserne genitore. Questo ha fatto Maldestro nel panorama della canzone d’autore italiana. Già tenuto d’occhio dai critici negli scorsi anni, che gli hanno conferito nel 2013 un Tenco e molti encomi, il cantautore partenopeo, con la partecipazione al festival di Sanremo, si è proposto al grande pubblico, con “Canzone per Federica”, ottenendo il secondo posto nella classifica delle nuove proposte, il premio Mia Martini, e ricevendo il maggior numero di
riconoscimenti come il PREMIO LUNEZIA, il PREMIO ENZO JANNACCI, il PREMIO ASSOMUSICA e il premio conferito dalla REGIONE BASILICATA per il MIGLIOR VIDEOCLIP

26 gennaio
Teatro Comunale Tasso
Produzione Multidisciplinare
Verrà realizzato uno spettacolo che vedrà uniti noti professionisti di fama internazionale uniti ad artisti del territorio.

 

Verifica la Disponibilità

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.